Menu

Stefanel, bilancio 2015 rinviato (e nuovo store a Dubai)

Pubblicato il 18 marzo 2016 in Pmi e Imprese, Treviso

Stefanel store a Dubai  

Il cda di Stefanel ha rinviato l’approvazione del bilancio, prevista nella seduta del 16 marzo 2016: serve un nuovo negoziato con le banche. E intanto il marchio trevigiano apre il suo primo negozio monomarca a Dubai. Il gruppo dell’abbigliamento di Ponte di Piave vuole rinegoziare l’accordo di ristrutturazione del debito sottoscritto il 10 giugno 2014 con le banche creditrici: infatti alcuni dei parametri finanziari previsti da quell’intesa non sono stati rispettati nel bilancio di chiusura 2015.

L’accordo prevede la moratoria fino al 30 giugno 2016 dei rimborsi delle quote capitali dei finanziamenti a medio-lungo termine, il successivo ammortamento a partire dal dicembre 2016, la conferma delle linee di finanza operativa utilizzate al 30 settembre 2013 fino alla fine del 2017; in cambio l’azienda si impegna a verificare il rispetto di alcuni parametri finanziari su base semestrale. Nel 2014 il bilancio si è chiuso con una perdita consolidata di 7,7 milioni, di molto dirotta rispetto ai 23,8 milioni di perdita registrati nel 2013. Il 2015 però non deve essere andato secondo le previsioni.

Giuseppe Stefanel a Dubai

Giuseppe Stefanel a Dubai

Quindi il cda di Stefanel ha deciso di avviare la predisposizione di un nuovo piano industriale per gli esercizi 2016-2019, e in parallelo una nuova negoziazione con le banche. L’obiettivo del nuovo accordo di ristrutturazione, per l’azienda, è da un lato «allineare la disciplina alle nuove esigenze finanziarie e industriali dell’emittente» e dall’altro «ottenere, nelle more delle negoziazioni, il mantenimento dell’operatività sulle linee di credito a breve termine e la moratoria dei pagamenti relativi al rimborso del debito a medio lungo termine».

L’approvazione del bilancio 2015 da parte del cda è perciò rimandata. Ma da Stefanel assicurano che l’assemblea ordinaria degli azionisti che dovrà darne approvazione definitiva sarà regolarmente convocata non oltre la data massima del 28 giugno 2016.

Lo stesso giorno in cui il cda deliberava il rinvio del bilancio, il presidente Giuseppe Stefanel volava a Dubai per l’inaugurazione del primo negozio monomarca nella metropoli degli Emirati Arabi Uniti. Il nuovo flagship store ha aperto le sue porte all’interno del lussuoso The Dubai Mall, il secondo centro commerciale più vasto al mondo, posto al centro della città.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie