Menu

Commercio: a Vicenza 1000 euro a chi assume

Pubblicato il 25 settembre 2015 in Lavoro, Veneto, Vicenza

commercio  

L’Ente Bilaterale Settore Terziario della provincia di Vicenza – organismo paritetico tra Confcommercio e i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil – ha stanziato ulteriori fondi a sostegno all’occupazione del commercio del turismo e dei servizi. La decisione è stata presa dopo che i fondi messi a disposizione nel gennaio 2015 sono stati completamente utilizzati. Sono, infatti, state 214 le aziende vicentine che ne hanno beneficiato, a fronte di 264 nuovi contratti di lavoro dipendente.

Nell’ultima assemblea l’Ente ha quindi deciso di destinare ulteriori 200mila euro per elargire, fino a tutto il 2015, un contributo a quelle imprese del terziario che, pur in un periodo economico non facile, decidono di aumentare il personale, investendo e guardando con fiducia ai segnali di ripresa post crisi che si stanno intravvedendo.

Il sostegno sarà pari a mille euro per ogni assunzione di lavoratori con contratti di lavoro a tempo indeterminato o per la conferma degli apprendisti che terminano il percorso formativo. Un contributo di 500 euro andrà invece alle imprese che assumono lavoratori con contratti di lavoro a tempo determinato pari o superiore a 6 mesi. L’agevolazione sarà concessa nel limite di due assunzioni per azienda, indipendentemente dalla tipologia di contratto.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211