Menu

Maschio Gaspardo: al vertice Mirco Maschio

Pubblicato il 6 luglio 2015 in Padova, Pmi e Imprese, Professionisti, Veneto

Mirco Maschio  

È Mirco Maschio, 38 anni e secondogenito di Egidio, il nuovo presidente del Gruppo Maschio Gaspardo. La nomina è stata formalizzata oggi, pochi giorni dopo la morte improvvisa il 24 giugno scorso del padre Egidio, fondatore dell’azienda assieme al fratello Giorgio, dal Consiglio di Amministrazione dell’azienda padovana leader mondiale nel settore delle macchina agricole.

Resta dunque nelle mani della famiglia il timone dell’azienda di Campodarsego, dopo lo choc provocato dal suicidio del fondatore. Mirco Maschio ha cominciato a lavorare nell’azienda di famiglia nel 1998, ha ricoperto vari ruoli al fianco del padre ed è entrato nel Consiglio di Amministrazione nel 2001.

Mirco Maschio, 38 anni e una vita in azienda

Dal 2003 in qualità di Amministratore Delegato della Maschio Gaspardo Romania, Mirco Maschio si è occupato della realizzazione e dello sviluppo del nuovo stabilimento produttivo romeno, ad Arad, portandolo a diventare nel 2011 il primo costruttore di attrezzature agricole del Paese.

Il Cda di oggi ha poi confermato Giorgio Maschio alla vicepresidenza del gruppo. Questa la composizione attuale del  nuovo Consiglio di Amministrazione è composto da: Mirco Maschio (Presidente), Giorgio Maschio (Vicepresidente), Massimo Bordi (Amministratore Delegato), Andrea Maschio (Consigliere di Amministrazione), Martina Maschio (Consigliere di Amministrazione) e Franco Biasutti di Friulia (Consigliere di Amministrazione).

Egidio Maschio

Egidio Maschio

«Ringrazio tutto il Consiglio di Amministrazione per la fiducia accordatami – queste le prime parole del nuovo presidente Mirco Maschio – è per me un grande onore ricoprire questo ruolo. Sono consapevole dell’impegnativo compito che sono chiamato ad assolvere ma adesso bisogna guardare avanti e continuare lo straordinario percorso iniziato da nostro padre oltre 50 anni fa».

Maschio Gaspardo è oggi impegnato nella realizzazione di un piano strategico. Nel 2014 il fatturato del gruppo è stato pari a 324 milioni con l’80% derivante da esportazioni. La famiglia Maschio, azionista di maggioranza, detiene l’86% del capitale sociale mentre il restante 14% è posseduto da Friulia Finanziaria FVG.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211