Terres des Hommes

Schio, finanziamenti PNRR per le imprese che innovano: SMACT fa tappa nella sede di Confindustria

Presentare sui territori le nuove opportunità di cofinanziamento legate al Pnrr per le imprese che innovano. È questo l’obiettivo del Roadshow di Smact Competence Center che farà tappa giovedì 28 settembre alle ore 17 nella sede di Confindustria Vicenza a Schio (via Lago di Lugano 21). Focus dell’evento la presentazione di tutte le opportunità legate al Bando IRISS 2023, che mette a disposizione delle imprese 5 milioni di euro per cofinanziare i progetti di Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale e una linea di servizi agevolati, di 3,5 milioni di euro, per facilitare attività di formazione e consulenza.

«Con questo bando, grazie ai finanziamenti legati al Pnrr, SMACT mette a sistema risorse economiche e capitale umano – della ricerca pubblica e delle imprese partner – a sostegno dell’innovazione in tutti i settori economici» dichiara Matteo Faggin, direttore generale del Competence Center. «Il bando è rivolto in particolare a tutte quelle imprese che vogliono diventare esempi virtuosi di transizione digitale ed ambientale portando concretamente l’innovazione sui territori. E proprio nelle Live Demo di SMACT, dimostratori tematici di trasferimento delle tecnologie 4.0, le imprese possono “vedere e toccare” con mano l’innovazione».

Programma dell’evento

La seconda tappa del roadshow di SMACT si terrà giovedì 28 settembre alle ore 17 a Schio, in collaborazione con Confindustria Vicenza. L’evento si aprirà con i saluti istituzionali di Andrea Tovo, Presidente della Sezione Meccanica, Metallurgica ed Elettronica di Confindustria Vicenza e di Nicole Tassotti, Presidente del Comitato Piccola Impresa di Confindustria Vicenza.

A seguire Matteo Faggin, direttore generale di SMACT, illustrerà il Bando IRISS e i servizi co-finanziati del Competence Center. Alle 17.50 Gianni Dal Pozzo, Ad di Considi, farà il punto su “Industria 4.0, la digitalizzazione e l’importanza del dato”. Quindi un intervento di Domenico Stocchi, Funding & Business Development Manager di ECOR International, sulle best practice in ambito di progetti di innovazione. Il Roadshow di SMACT proseguirà anche ad ottobre con le prossime tappe già fissate a Bolzano (9 ottobre), Treviso (12 ottobre), Venezia (19 ottobre) e Pordenone (25 ottobre).

Il bando IRISS

Il nuovo Bando Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale 2023 mette a disposizione finanziamenti per l’innovazione delle imprese italiane a sostegno di progetti di sviluppo nel campo delle tecnologie avanzate come IoT, data management & security, intelligenza artificiale, tecnologie per la sostenibilità e per l’agroalimentare, città intelligenti. Il nuovo bando “a sportello” mette a disposizione delle aziende 5 milioni di euro in fondi del Pnrr Next Generation EU dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT) con un contributo fino al 70% dei costi/spese sostenuti, fino a un importo massimo di 400mila euro di co-finanziamento. Inoltre SMACT mette 3,5 milioni a disposizione delle imprese per servizi agevolati di formazione e consulenza.

 

SMACT è il Competence Center nazionale per la digitalizzazione delle imprese costituito a Nordest in alleanza tra le 10 università trivenete, 2 enti di ricerca, oltre 40 imprese technology ed early adopter e 8 enti pubblici di facilitazione. Nel primo quadriennio di attività, forte di un finanziamento di 7 milioni dal MIMIT, ha costruito un network di cinque Live Demo sul territorio arrivando a dimostrare oltre 30 casi pratici di implementazione tecnologica in diversi settori economici, ingaggiato oltre 7.000 imprese nella sua opera di disseminazione, erogando oltre 70.000 ore di formazione, 30 progetti strutturati di ricerca e sviluppo mobilitando oltre 6 milioni, e numerose consulenze ad-hoc. 

Ti potrebbe interessare