Terres des Hommes

Carel, completata l'acquisizione di Kiona Holding AS

Carel rende noto che il 31 agosto 2023 ha avuto luogo il perfezionamento dell’acquisto di una partecipazione dell’82,4% in Kiona Holding AS, società norvegese leader nella fornitura di soluzioni Software as a Service (“SaaS”) per l’ottimizzazione del consumo energetico e la digitalizzazione degli edifici nei settori della refrigerazione commerciale e industriale, nonché nei settori multi-residenziale, commerciale e pubblico.

Il prezzo pagato è di 210 milioni di euro. Kiona è una società tecnologicamente avanzata che opera nella fornitura di soluzioni con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale dei sistemi di refrigerazione e degli edifici attraverso il controllo e l’ottimizzazione del consumo energetico. Il Consiglio di Amministrazione di Carel proporrà ai soci azionisti un aumento di capitale, fino a 200 milioni di euro. Kiona conta 17 sedi in 8 Paesi e impiega circa 150 persone, serve già 57.000 fra edifici e supermercati in Europa.

Il Gruppo Carel è tra i leader nella progettazione, nella produzione e nella commercializzazione a livello globale di componenti e soluzioni tecnologicamente avanzate per raggiungere alta efficienza energetica nel controllo e la regolazione di apparecchiature e impianti nei mercati del condizionamento dell’aria (“HVAC”) e della refrigerazione. Carel è focalizzata su alcune nicchie di mercato verticali caratterizzate da bisogni estremamente specifici, da soddisfare con soluzioni dedicate sviluppate in profondità su tali bisogni, in contrapposizione ai mercati di massa. Il Gruppo progetta, produce e commercializza soluzioni hardware, software e algoritmiche finalizzate sia ad aumentare le performance di unità e impianti a cui le stesse sono destinate sia al risparmio energetico, con un marchio globalmente riconosciuto nei mercati HVAC e della refrigerazione (complessivamente, “HVAC/R”) in cui esso opera e, a giudizio del management della Società, un posizionamento distintivo nelle nicchie di riferimento in tali mercati. HVAC è il principale mercato del Gruppo, rappresentando il 68% dei ricavi del Gruppo nell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2022, mentre il mercato della refrigerazione ha rappresentato il 31% dei ricavi del Gruppo. Il Gruppo impegna risorse significative nella ricerca e sviluppo (“Ricerca e Sviluppo”), area a cui viene attribuito un ruolo di rilevanza strategica per mantenere la propria posizione di leadership nelle nicchie di riferimento del mercato HVAC/R, con particolare attenzione all’efficienza energetica, alla riduzione dell’impatto ambientale, ai trend relativi all’utilizzo dei gas refrigeranti naturali, all’automazione e alla connettività remota (Internet of Things), e allo sviluppo di soluzioni e servizi data driven. Il Gruppo opera attraverso 36 filiali che includono 15 stabilimenti di produzione situati in vari paesi. Al 31 dicembre 2022, circa l’80% dei ricavi del Gruppo è stato generato al di fuori dell’Italia e circa il 30% al di fuori dell’area EMEA (Europe, Middle East, Africa). Gli Original Equipment Manufacturer o OEMs, fornitori di unità complete per applicazioni nei mercati HVAC/R, costituiscono la principale categoria di clientela della Società, su cui il Gruppo è focalizzato per la costruzione di relazioni a lungo termine.

Ti potrebbe interessare