Geox, ricavi in calo del 2,6%. Pesano sulle vendite gli effetti del Coronavirus

Pubblicato il 6 Marzo 2020 in Pmi e Imprese, Treviso

 

Geox ha comunicato i risultati dell’esercizio 2019, chiuso con ricavi per 805,86 milioni di euro, in contrazione del 2,6% rispetto agli 827,22 milioni realizzati l’anno precedente; a tassi di cambio costanti, il calo del fatturato sarebbe stato del 2,6%. Geox ha terminato il 2019 con una perdita netta di 24,76 milioni di euro, rispetto al rosso di 5,3 milioni contabilizzato nell’esercizio precedente, in conseguenza a oneri di ristrutturazione per 11,9 milioni. Ma sui conti del gruppo hanno pesato anche gli effetti dell’emergenza Coronavirus, con le vendite che hanno subito un forte calo soprattutto in Cina e in Italia.

Nella Repubblica Popolare «dall’inizio di questa settimana solo un punto vendita outlet è ancora chiuso ma il mese di febbraio è stato fortemente impattato dalle chiusure e dal generalizzato crollo del traffico (-87%) indotto dalle misure restrittive», è indicato nella nota dell’azienda che indica un calo delle vendite like for like, ossia a parità di perimetro e cambio, dell’85%. «Il like for like cumulato alla nona settimana del 2020 risulta pertanto negativo vicino al -50%».

Le vendite comparabili in Italia, la settimana scorsa, sono state negative con un picco in Lombardia conseguente alle chiusure. Anche le altre regioni hanno comunque risentito sia del calo del traffico che del contesto di generale preoccupazione con una conseguente riduzione della propensione all’acquisto. «Complessivamente l’Italia ha registrato, nella nona settimana, vendite comparabili negative a -44% portando in territorio leggermente negativo anche like for like cumulato da inizio anno». Geox ha precisato anche che al momento non è possibile prevedere la durata dell’emergenza e quindi di valutarne gli effetti sui risultati del corrente esercizio.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211