Coronavirus, a Vo’ nuova campagna di tamponi: UniPd studierà come è cambiato

Pubblicato il 5 Marzo 2020 in Economie, Padova

 

L’Università di Padova studierà per la prima volta al mondo l’evoluzione del coronavirus Covid-19, confrontando i campioni raccolti nel cluster di Vo’ Euganeo con un secondo giro di tamponi che saranno raccolti, su base volontaria, a partire dal 6 marzo fino a domenica 8 marzo, quando è prevista la fine del periodo di quarantena.

Lo studio è stato presentato nella sede dell’unità di crisi nella sede regionale della Protezione civile a Marghera, alla presenza del presidente della Regione Veneto – che ha stanziato 150 mila euro per sostenere questo lavoro – Luca Zaia, dell’assessore alla sanità Manuela Lanzarin, del rettore dell’Università di Padova Rosario Rizzuto, del presidente della Scuola di medicina Stefano Merigliano, del direttore del dipartimento patavino di Medicina molecolare Andrea Crisanti e dei rappresentanti della Croce Rossa di Padova i cui volontari daranno il loro apporto all’effettuazione del nuovo screening di massa.

Saranno gli scienziati del dipartimento di Medicina molecolare dell’ateneo a realizzare lo studio che ha lo scopo di analizzare la storia naturale del virus, definire al meglio le dinamiche di trasmissione e definire le classi di rischio stratificate per morbilità e mortalità. Dal confronto tra i risultati del primo e del secondo tampone gli scienziati padovani ritengono di poter trarre informazioni inedite e preziose per comprendere l’evoluzione dell’epidemiologia e mettere a disposizione delle autorità sanitarie strumenti fondamentali di controllo dell’epidemia.

Il progetto permetterà di validare modelli matematici che forniscano un razionale scientifico alle scelte di sanità pubblica pesate sull’analisi dei rischi e sulla valutazione dell’effetto delle misure messe in atto. Le linee guida che ne scaturiranno, secondo i medici dell’Università di Padova, potranno essere trasferite in altre aree con focolai epidemici e contribuire così al contenimento del virus su scala nazionale e internazionale.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211