Trenitalia, sconti sull’abbonamento per chi compra una bici pieghevole

Pubblicato il 22 Gennaio 2020 in Fisco e consumi, Infrastrutture, Regione

 

Uno sconto fino a 150 euro sull’abbonamento Trenitalia per chi acquista una bici pieghevole nel 2020. Si chiama “In treno in bici”, ed è l’iniziativa della Giunta Regionale su proposta dall’assessore ai trasporti Elisa De Berti.

Per ottenere il bonus è sufficiente recarsi in una biglietteria Trenitalia, portando con sé l’apposito modulo di richiesta (scaricabile dall’apposito link) e la fattura, ricevuta o lo scontrino fiscale che attestino l’acquisto di una bici pieghevole che, una volta ripiegata, abbia le dimensioni non superiori a 80x110x45 centimetri stabilite per il trasporto gratuito in treno.

La riduzione sull’acquisto di un abbonamento annuale o trimestrale, applicata una tantum, corrisponde ad una quota fino ad un importo massimo di 150 euro, pertanto non verrà corrisposto alcun resto in denaro o altra forma per acquisti di importo inferiore ai 150 euro. I beneficiari della riduzione potranno usufruire dell’agevolazione una sola volta nell’arco di validità dell’iniziativa. Non essendo cedibile lo sconto, l’abbonamento ridotto potrà essere intestato solo al possessore della bici pieghevole.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211