Autonomia, a giorni un vertice di maggioranza. Zaia: «Si vari subito l’intesa»

Pubblicato il 31 Gennaio 2020 in Regione, Veneto

 

Autonomia regionale, dopo lo stop delle ultime settimane in cui le elezioni regionali hanno assorbito tutta l’attenzione delle forze politiche nazionali, il governo annuncia che l’iter ripartirà. «L’autonomia è uno dei punti rilevanti del confronto politico all’interno della maggioranza che ci sarà a breve, tra la fine di questa settimana e la prossima. È questione di giorni ormai» ha dichiarato il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia. Secondo Boccia il ddl che si appresta ad andare all’esame delle Camere «potrà uscire con una larghissima maggioranza».

Luca Zaia, intanto, chiede che non si perda ulteriore tempo. «Chiediamo al governo che vari subito l’intesa», ha detto il Presidente del Veneto a Roma a conclusione dell’audizione presso la Commissione parlamentare per le questioni regionali in merito all’indagine conoscitiva sul processo di attuazione del regionalismo differenziato. Zaia ha sottolineato che «e’ stato un incontro nel quale abbiamo potuto parlare ancora del progetto di autonomia».
«Certo è che ormai le Regioni, e la mia in particolare, che ha promosso il referendum, con 2 milioni e 328 mila veneti che sono andati a votare, non hanno più nulla da preparare come provvedimenti, visto e considerato che tutti i compiti per casa sono fatti», ha concluso.

Andrea Fasulo



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211