Mobilità sostenibile: in Veneto nemmeno l’1% di auto elettriche e ibride

Pubblicato il 30 Ottobre 2019 in Belluno, Economie, Fisco e consumi, Innovazione, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza

mobilità elettrica  

Ogni giorno si sente parlare di mobilità sostenibile, vetture elettriche e auto ibride. Ma la loro diffusione è ancora marginale: in Veneto le vetture ibride o elettriche sono 28.820, appena lo 0,92% del totale auto. A comunicarcelo è l’analisi di Facile.it su dati ACI: seppur bassa, la percentuale risulta essere superiore al valore nazionale (0,66%) e fa guadagnare alla regione la quarta posizione nella graduatoria italiana.

Analizzando i dati regionali, al primo posto della classifica troviamo la provincia di Vicenza, dove l’1,16% delle automobili è elettrico o ibrido. Seguono Padova e Treviso, dove rispettivamente con lo 0,98% e lo 0,89% delle auto sono elettriche. Più in basso troviamo Verona con lo 0,88%, Venezia con lo 0,82% e Belluno con lo 0,60%. Fanalino di coda Rovigo, dove appena lo 0,54% hanno scelto di passare alla mobilità elettrica.

Il dato veneto migliora se si prendono in considerazione anche le altre tipologie di alimentazione più sostenibili per l’ambiente, ovvero quelle a Gpl e a metano. Sommando queste alle elettriche e ibride si arriva, complessivamente, a oltre 367 mila autovetture, ovvero l’11,7% del totale auto circolante in Veneto. Anche in questo caso, il dato regionale risulta più virtuoso di quello nazionale, che non arriva al 10%, e fa guadagnare alla regione il quarto posto nella classifica italiana.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211