Verona, nel sito del Comune nasce la sezione dedicata alle famiglie

Pubblicato il 28 Ottobre 2019 in Opportunità, Verona

 

Dalla casa al sociale, dall’istruzione allo sport e tempo libero. Ma anche servizi dell’anagrafe, protezione per le donne e altro ancora. Sono questi i servizi offerti da “Sportello famiglia“, la nuova sezione del sito web del Comune di Verona.

Per accedervi, dall’home page del portale è sufficiente entrare nell’area tematica “vivere” per visualizzare l’icona che riporta all’area “Sportello famiglia”. Qui, si troveranno contenuti raggruppati per categorie in base alle principali aree di interesse. Il progetto è stato realizzato con i fondi messi a disposizione dalla Regione nell’ambito dei provvedimenti del cosiddetto “pacchetto famiglia” nell’agosto del 2016.

«Vogliamo supportare la famiglia anche nella quotidianità, con risposte alle domande più frequenti che non sono solo economiche, ma relazionali, educative, di conciliazione dei tempi di vita e lavoro – spiega Federico Sboarina, sindaco di Verona -. Cercare informazioni sui siti, richiederle ai vari sportelli o recarsi personalmente negli uffici, è una perdita di tempo della quale le famiglie fanno volentieri a meno. Il nuovo servizio online va proprio in questa direzione, semplificare la vita di genitori e figli con strumenti informatici che azzerano le code, permettono di richiedere servizi da casa e, soprattutto, sono immediati nel trovare la risposta giusta ad un determinato problema o quesito».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211