Approvato il riordino del Polo nautico San Giuliano, lavori per oltre 7 milioni

Pubblicato il 3 Ottobre 2019 in Economie, Venezia

 

Il progetto di riordino del Polo di San Giuliano, a Venezia, è stato approvato oggi dalla Giunta comunale. Un intervento da oltre 7 milioni di euro, che prevede, oltre al rifacimento del polo nautico, la costruzione di due palestre, una club house e un locale bar.

«Stiamo sbloccando la città – ha commentato il sindaco Luigi Brugnaro – e oggi, la Giunta ha approvato uno dei progetti che maggiormente contribuirà a rendere quest’area strategica e che attirerà giovani da tutto il Veneto per fare attività motoria in un polo nautico d’eccellenza raggiungibile, grazie ai nuovi collegamenti, anche con i mezzi pubblici. Una vera e propria svolta che ci auguriamo di vedere entrare in funzione in tempi rapidissimi».

«Il progetto – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto – consiste nel riordino dell’area che necessariamente passerà attraverso il recupero e la valorizzazione di alcuni immobili di pregio architettonico e culturale come la colonia elioterapica e l’edificio denominato “Ex Dogana”, e attraverso la sostituzione di strutture edilizie di basso profilo, come le tensostrutture e i capannoni che oggi costituiscono gli unici ambienti di protezione e ricovero delle imbarcazioni. Questi saranno demoliti e, al loro posto, sorgerà un nuovo corpo di fabbrica costituito da cinque elementi accorpati. Le nuove strutture saranno realizzate su due livelli, una a piano terra, che mantiene le metrature attuali, e uno soppalcato, che ospiterà due palestre per attività legate alla voga, una club house e nuovi spogliatoi. In aderenza al nuovo corpo di fabbrica, sul versante sud, è prevista la realizzazione di un locale bar/ristoro».

Il progetto fa parte di un piano da oltre 84 milioni di euro che prevede numerosi interventi, tra cui la realizzazione della passerella ciclopedonale , che collegherà il polo universitario di via Torino con Forte Marghera e che già in questi giorni sta prendendo forma, le opere di riqualificazione ambientale e delle rive di San Giuliano, la sistemazione dei capannoni dei trasportatori, finanziata dai trasportatori stessi, e il rifacimento della pista di atletica di san Giuliano  i cui lavori saranno ultimati entro novembre 2019.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211