Nuova foresta urbana a Padova, 10 mila alberi contro l’inquinamento

Pubblicato il 23 Ottobre 2019 in Economie, Padova

agricoltura  

Padova combatterà l’inquinamento piantando alberi. Al via il progetto di riforestazione urbana PadovaO2 realizzato dal Comune che prevede la nascita di un polmone verde di 10 mila piante, grande quanto 12 campi da calcio, in otto aree della città. Le specie da piantare e la zona della città in cui costruire nuove foreste sono stati scelti dai cittadini, tramite un sito dedicato, dove hanno “adottato” l’albero e ne seguiranno i lavori.

Sabato 26 ottobre nasceranno i primi boschi urbani nella zona di Altichiero (Troncomorto) e di Mortise. PadovaO2 è un progetto del Comune di Padova – Settore Verde, Parchi e Agricoltura Urbana in collaborazione con Etifor, impegnato nella ricerca e nello sviluppo di progetti sostenibili.

Gli alberi, una volta cresciuti, cattureranno il Pm10 prodotto da 1000 automobili in un anno. Oltre all’impatto ambientale, gli alberi che saranno piantati daranno nuova vita ad aree che spesso sono marginalizzate e inutilizzate, riqualificando l’ambiente urbano per una migliore qualità della vita di tutti.

«Un progetto importante, che lascerà il segno in città, entra nel vivo – sottolinea l’assessora all’Ambiente, Chiara Gallani – Da tempo stiamo lavorando per dare a Padova tanti nuovi alberi, che contribuiranno a migliorare la qualità dell’aria che respiriamo, ma renderanno anche più piacevole la nostra vita, regalandoci la loro bellezza. La nostra città purtroppo è tra le più inquinate in Europa e per questo un imponente progetto di riforestazione è quanto mai necessario».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211