Olimpiadi Milano-Cortina, short list di tre nomi per la scelta del Ceo

Pubblicato il 8 Ottobre 2019 in Belluno

 

Una short list di tre nomi, tutti italiani, dalla quale verrà scelto il Ceo delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. É quanto è emerso nella runione del Comitato di coordinamento che si è tenuta a Verona, alla presenza del sindaco di Milano Beppe Sala, di quello di Cortina Gianpietro Ghedina, del presidente del Veneto Luca Zaia e della Lombardia Attilio Fontana, oltre a quella del neo ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal Corriere della Sera i nomi sarebbero quelli di Tom Mockridge, neozelandese ma con cittadinanza italiana, ex amministratore delegato di Sky; di Vincenzo Novari, ex ad di “3”, e del veneziano Alberto Baldan, amministratore delegato di Grandi Stazioni Retail, già in Kering e alla Rinascente.

«Sarà una fantastica avventura» è stato il commento di Luca Zaia. «Abbiamo parlato approfonditamente di governance, della pianificazione da fare e della figura del Ceo, che deve avere esperienza internazionale, industriale e grande esperienza manageriale».
«Il Ceo dovrà avere ampia autonomia e dovrà riferire a Cda in cui saranno rappresentati sia la politica che il Coni – ha aggiunto Beppe Sala – Incontreremo i tre candidati tutti nello stesso giorno e prenderemo una decisione». Decisione sarà presa sulla base delle precedenti esperienze delle tre personalità al momento sul taccuino degli organizzatori, anche se, spiega il primo cittadino di Milano, “come caschi, caschi bene”. Nell’incontro si è discusso anche di altro, dallo statuto alla fondazione, fino alla legge olimpica, che serve a definire gli ambiti di intervento e le responsabilità alle quali faranno capo le singoli personalità. Il ministro Spadafora ha voluto invece dare segnali sul maggior coinvolgimento, richiesto da più parti, di Palazzo Chigi: «Entro novembre approveremo la legge, a breve ne parleremo in Consiglio dei Ministri e poi partirà l’iter parlamentare – ha detto il ministro dello Sport – Il Governo non farà mancare il suo sostegno alle Olimpiadi, in tutte le forme necessarie».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211