Labkey, nasce a Padova l’app della chiave intelligente per i b&b

Pubblicato il 22 Ottobre 2019 in Innovazione, Padova, Pmi e Imprese

 

“IoT: dal prototipo alla produzione” è il titolo dell’incontro del 23 ottobre 2019 al Fenice Green Energy Park di Padova. Dalle 16 l’evento, organizzato da Labnetwork in occasione di DigitalMeet, sarà incentrato sull’IoT (l’internet delle cose) e sull’intelligenza artificiale. In particolare sarà presentata la nuova applicazione Labkey: un sistema per la gestione degli accessi ai varchi che può essere utilizzato su qualsiasi tipo di serratura elettrica e che permette di gestire gli accessi ai varchi in modo semplice e sicuro, anche tramite app.

«Abbiamo messo a punto in questi anni una porta sempre più intelligente che ad esempio già trova applicazione in campo alberghiero, in particolare nel settore emergente dei b&b – spiega Michael Paccagnella, project manager del nuovo prodotto di LabNetwork -. Abbiamo in questi anni aggiunto via via sempre più internet ed intelligenza artificiale ad un gesto tutto sommato semplice come quello di aprire una porta. Nel caso si tratti di un bed & breakfast permette all’host, cioè al tenutario della struttura, di fare check in e check out senza mai fisicamente nemmeno incontrare l’ospite. È la porta che riconosce il viso del nuovo arrivato ed è in grado, con lo smartphone dell’ospite, di fare da ponte con tutti gli adempimenti burocratici della questura e dell’Agenzia delle entrate».

L’incontro si svilupperà attraverso quattro momenti: il primo intervento, realizzato anche grazie al contributo di Intel, mostrerà come è possibile utilizzare la potenza dell’intelligenza artificiale per il riconoscimento di video e foto, ma anche nell’ambito delle smart cities (le strategie che mirano ad innovare i servizi pubblici per mettere in relazione le infrastrutture e la comunità), e per innovare ed ottimizzare l’industria 4.0 e l’ambito medicale.

Poi si parlerà delle tecnologie di comunicazione più sicure e utilizzate, fondamentali per il mondo IoT e cloud (nbiot, LTE, 4G, 5G), grazie all’intervento di Simfony, azienda IoT olandese, e del nuovo prodotto Labkey.

La genesi di LabKey è legata ad un altro produttore padovano, Opera3D, che con le sue stampanti 3D ad alta precisione ha permesso la creazione del prototipo del kit di accesso ai varchi che è stato poi testato e mandato in produzione.

Durante l’evento anche Opera3D sarà presente, e racconterà come è possibile passare da un prototipo ad una produzione industriale che può contare anche grandi volumi di prodotti. Le soluzioni dell’azienda, infatti, permettono di costruire modelli per qualsiasi settore, dalla moda all’architettura passando per il medicale, modelli fondamentali per poter collaudare, migliorare e valutare il proprio prodotto prima di passare alla produzione industriale.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211