Decreto fiscale, la finanziaria sarà «Povera, poverissima per i veneti»

Pubblicato il 21 Ottobre 2019 in Economie, Fisco e consumi, Veneto

soldi banche credito  

La prospettiva non è delle migliori per il Veneto, per quanto riguarda i fondi previsti dal decreto fiscale. «Povera, poverissima per i veneti, ma so che i parlamentari dei diversi schieramenti si sono già messi al lavoro per rimpinguare il piatto davvero povero delle risorse destinate alla nostra regione – spiega Alberto De Franceschi, tributarista -. Siamo andati a vedere le varie voci di spesa previste da questo decreto fiscale e la prospettiva non è buona».

Tra le “note dolenti” del report si nota che c’è il doppio dei fondi per coprire le spese delle elezioni regionali di giugno (11 milioni di euro) rispetto a quanto stanziato per le opere pubbliche (appena 5 milioni di euro).

A far preoccupare anche i fondi stanziati per i giochi olimpici 2020: «Nelle pieghe del lungo decreto legge fiscale saltano fuori delle voci di manovra quanto meno sconfortanti – spiega De Franceschi – anche sul fronte dei giochi olimpici di Milano e Cortina, al Veneto arrivano l’anno prossimo appena 35 milioni e 900mila euro. Pochissimi, e del tutto aleatoria l’ipotesi che tali fondi raddoppino nel biennio 2021 e 2022 quando in tutto dovrebbero arrivare per la montagna veneta coinvolta nei Giochi poco più di 120 milioni di euro».

Nemmeno il cofinanziamento dei programmi comunitari, che si è concretizzato in 65 milioni di contributi per le piccole imprese venete non è di così grande aiuto: «Se dividiamo i 65 milioni del cofinanziamento per le 450 mila piccole imprese che dovrebbero usufruire della cifra stanziata scopriamo che si tratta di 144 euro ad impresa. Praticamente un’elemosina. Senza investimenti si rischia che la competitività delle nostre imprese venete perda colpi e porti a un collasso strutturale dell’intera economia: non si può pensare infatti che gli imprenditori veneti possano fare tutto da soli senza una dimensione pubblica che li accompagni. Tranne i super ammortamenti per il 4.0 da queste parti lo stato negli ultimi anni si è visto davvero poco».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211