Scuola, in Veneto mancano 7821 insegnanti

Pubblicato il 21 Agosto 2019 in Belluno, Lavoro, Padova, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

 

A tre settimane dalla prima campanella – in Veneto l’anno scolastico 2019-2020 inizia l’11 settembre – all’appello mancano in 7821. Non studenti, ma insegnanti: sono tanti infatti i posti vacanti in cattedra, mettendo insieme quelli delle scuole dell’infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo e secondo grado. Di questi quasi un terzo, 2284, sono insegnanti di sostegno.

E mentre la caduta del governo Conte fa allontanare il concorso più volte annunciato per l’autunno 2019, l’assessore regionale all’istruzione Elena Donazzan fa i conti dei “buchi” nelle piante organiche: «Alla strutturale mancanza di programmazione nella scuola, a cui nessun governo ha saputo porre rimedio – afferma – si aggiunge quest’anno il problema degli insegnanti precari storici, o entrati di recente in ruolo, che sono stati cancellati dalle graduatorie, come il caso dei diplomati magistrali, e che tornano più precari di prima, inseriti nelle sole graduatorie di istituto che non possono dare la prospettiva dell’entrata in ruolo».

«Sono venuti a mancare i concorsi – prosegue Donazzan -, nonché i posti di abilitazione in particolare per gli insegnanti di sostegno (nonostante le reiterate pressioni di questa amministrazione regionale e delle università sul ministero) e a farne le spese in primis sono la classe docente si trova al suo interno molto frammentata, con paradossali differenze tra precari senza prospettiva e insegnanti strutturati».

Quanti insegnanti mancano nelle scuole del Veneto

Provincia per provincia, ecco quanti insegnanti mancano nelle scuole venete. Il record è di Venezia, dove mancano 1595 insegnanti, di cui 1155 ordinari e 440 di sostegno. Segue Vicenza, con 1508 posti vacanti (961 insegnanti comuni e 547 di sostegno). Poi Verona, con 1404 posti liberi (895 comuni e 509 di sostegno). Treviso vede 1294 posti liberi di cui 1012 comuni e 282 di sostegno. A Padova i posti vacanti sono 1126 (879 comuni e 247 di sostegno). A Rovigo 451, tra insegnanti comuni (318) e di sostegno (133). Le scuole di Belluno hanno bisogno di 443 insegnanti in più (317 comuni, 126 di sostegno).



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211