Menu

Via della Seta, Musolino (porto di Venezia) al Forum di Ningbo in Cina

Pubblicato il 10 Luglio 2019 in Commercio, Venezia

 

Pino Musolino vola in Cina per la quinta edizione del Forum di Cooperazione Internazionale dei porti della Via della Seta Marittima. Il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale interverrà giovedì 11 luglio nella città di Ningbo come unico rappresentante italiano tra i presidenti dei porti.

Interverrà a una tavola rotonda tematica dedicata allo sviluppo sostenibile delle rotte marittime, e sarà anche il moderatore del panel sui temi dell’inclusività lungo la Via della Seta, avendo accettato l’invito a partecipare dell’Autorità provinciale dei porti della regione dello Zhejiang che comprende gli scali di Ningbo e Zhoushan, tappe fondamentali nel percorso della Via della Seta Marittima che si estende fino all’Italia.

«Il corretto sviluppo intermodale della rotta della Via della Seta Marittima permetterà di decarbonizzare la catena logistica, abbattendo la CO2 prodotta di oltre 100 chilogrammi per ogni container movimentato attraverso l’alto Adriatico anziché attraverso il Northern Range – dichiara il presidente dell’autorità portuale di Veneziia -. Lo sviluppo sostenibile deve diventare un concetto trainante nella pianificazione delle attività portuali e il coinvolgimento delle città-porto è un passo fondamentale per migliorare i rapporti con i residenti in chiave di sviluppo collaborativo. Fonti energetiche rinnovabili e biocarburanti devono entrare nei porti, che dovranno essere sempre più attraversati da infrastrutture digitali e sempre più connessi con collegamenti intermodali che sfruttano il trasporto ferroviario e le vie d’acqua interne».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211