Geox, semestrale tra ricavi in calo e nuovi accordi con WWF e Disney

Pubblicato il 30 Luglio 2019 in Pmi e Imprese, Treviso

Geox  

Geox ha approvato i risultati consolidati del primo semestre 2019: i ricavi sono in calo del 3,5% a cambi correnti (-3,6% a cambi costanti) e si attestano a 399,4 milioni di euro, un calo che l’azienda di Biadene di Montebelluna imputa all’ottimizzazione distributiva e alle condizioni climatiche sfavorevoli. Il canale online cresce del 26% e la marginalità lorda segna un leggero miglioramento (+50 bps).

Per l’amministratore delegato di Geox, Matteo Mascazzini, «la prima metà del 2019 ha evidenziato un contesto particolarmente sfidante, caratterizzato da condizioni meteorologiche fortemente anomale (freddo e pioggia) nei mesi di aprile e maggio che hanno determinato un ritardo della partenza della stagione primavera estate 2019 e spinto tutti i principali brand ad intensificare ed anticipare le proprie azioni promozionali per contrastare la riduzione di vendite di inizio stagione».

Per Mascazzini «in tale scenario Geox ha evidenziato una riduzione dei ricavi del 3,5%, con un andamento volatile delle vendite comparabili dei negozi a gestione diretta (positivo il primo trimestre, negativo il secondo) ed un calo del fatturato del canale multimarca e del franchising impattati rispettivamente dalla razionalizzazione in corso, tesa a ridurre la rischiosità finanziaria del business ed a supportare l’immagine del brand, e dalla ottimizzazione del perimetro distributivo».

Il debito si attesta a 30,8 milioni di euro (era di 19,7 milioni nel primo semestre 2018) e l’incidenza del capitale circolante sui ricavi è in leggera riduzione (29,0% contro il 29,8% di giugno 2018). È proseguito il programma d’investimento per convertire i negozi monomarca al nuovo concept “X – Store” (saliti a 180 a giugno 2019) e ridefinire l’intera strategia di presenza digitale con la presa in gestione diretta del canale online anche in Nord America (dopo il successo avuto in Europa) e al progressivo roll-out dei principali servizi di omnicanalità sulla rete.

Infine sono state siglate due nuove collaborazioni con WWF e Disney per ampliare le offerte per il bambino nelle prossime stagioni.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211