Menu

Caos treni per incendio a Firenze: corse cancellate anche in Veneto

Pubblicato il 22 Luglio 2019 in Infrastrutture, Veneto

 

L’Italia ferroviaria è spezzata in due per l’incendio doloso che oggi 22 luglio ha distrutto una cabina elettrica dell’alta velocità intorno a Firenze. Ma le conseguenze si sentono anche in Veneto, perché, come informa Trenitalia, l’incendio ha avuto anche «ricadute sulle linee Torino/Milano – Roma/Napoli e Venezia/Verona – Roma/Napoli».

Sul sito di Trenitalia sono indicati i convogli cancellati. Tra questi, il Frecciarossa 9422 che doveva partire alle 11.35 ad Roma Termini per arrivare a Venezia S. Lucia alle 15.20. Ma anche molti treni sulla tratta Milano-Venezia stanno subendo cancellazioni o ritardi fino a 4 ore.

L’Uniona nazionale consumatori fa sapere che Trenitalia non solo rimborserà il biintegrale a chi rinuncerà al viaggio, ma, «in deroga al Regolamento (CE) n. 1371/2007, darà un indennizzo pari al 100% del prezzo del biglietto nel caso di ritardi superiori ai 180 minuti», così Massimiliano Dona, presidente dell’associazione consumeristica che chiosa: «Una nostra vittoria! Un segno di attenzione agli utenti che apprezziamo. Ora chiediamo che anche Italo faccia altrettanto»,

Anche Italo comunica che il blocco del nodo di Firenze ha «ripercussioni su tutte le linee dell’Alta Velocità» e per questo «per la giornata di oggi sono al momento previsti ritardi su tutta la linea superiori a 180 minuti ed i treni potranno subire alcune cancellazioni». Per informazioni sui treni Italo si può chiamare il numero 060708, e si può chiedere il rimborso del viaggio fino a mercoledì 24 luglio 2019 alle ore 23.

Foto: da pagina Facebook “Pendolari Lerino”



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211