Menu

Fantic Motor, nuova sede a Scorzè per il settore e-bike

Pubblicato il 7 Giugno 2019 in Pmi e Imprese, Venezia

 

Fantic Motor inaugura la nuova sede produttiva dedicata al settore delle e-bike, a Scorzè. Il taglio del nastro per la nuova sede dello storico marchio motoristico, oggi nell’orbita di VeNetWork, è andato in scena il 30 maggio quando la diciottesima tappa del Giro d’Italia si è conclusa proprio nel comune del Veneziano.

All’inaugurazione c’erano il sindaco di Santa Maria di Sala Nicola Fragomeni, l’amministratore delegato di Fantic Motor Mariano RomanFrancesco Moser in qualità di testimonial Fantic per il Giro d’Italia, Alessandra Cappellotto, prima italiana a diventare campionessa del mondo su strada nel 1997, e Gianni Motta, professionista dal 1964 al 1976 e vincitore di un Giro d’Italia, di un Giro di Lombardia, di tre Giri dell’Emilia.

Presente anche Tiziano Busin, presidente di Fantic Motor e amministratore delegato di VeNetWork, la società che riunisce 47 imprenditori veneti e che nel 2014 ha rilevato Fantic Motor investendo nel suo rilancio con nuova sede a Quinto di Treviso.

Inoltre la nuova sede ha ospitato tante glorie del ciclismo italiano. Insieme ad Alessandra Cappellotto c’erano Mario Beccia, Claudio Bortolotto, Roberto Pagnin, Roberto Poggiali, Flavio Vanzella, Simone Fraccaro, che hanno seguito l’arrivo della tappa Valdaora – Santa Maria di Sala dalla nuova sede, a poche centinaia di metri dallo striscione d’arrivo. Francesco Moser si è presentato con la sua nuovissima e-road prodotta da Fantic.

L’amministratore delegato di Fantic Motor, Mariano Roman, ha riassunto i risultati dell’azienda: «In tre anni abbiamo triplicato il fatturato e puntiamo a crescere ancora in modo esponenziale, perché gli spazi di mercato ci sono, e intendiamo presidiare con sempre nuovi prodotti la frontiera della mobilità green. Nel 2015 abbiamo avuto ricavi per 5 milioni di euro, nel 2016 abbiamo raddoppiato a 10, abbiamo chiuso il 2017 a oltre 15 milioni di euro e il 2018 a 26 milioni di fatturato. Ora contiamo di raggiungere i 40 milioni nel 2019».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211