Mirco Pizzolato (Legacoop): workers buyout come innovazione sociale

Mirko Pizzolato  

Si parlerà anche di workers buyout“L’impresa dell’innovazione sociale. Traguardi, storie, prospettive”, in programma martedì 11 giugno 2019 al Centro Culturale Altinate San Gaetano di Padova, evento conclusivo del bando Strumenti di Innovazione Sociale NS2 Nuove Sfide Nuovi Servizi (DGR 1267/2017) promosso dalla Regione Veneto e finanziato nell’ambito del Programma Operativo Regionale – Fondo Sociale Europeo 2014-2020.

Mirko Pizzolato, funzionario di Legacoop Veneto, in questo video ci spiega perché le fabbriche recuperate dai lavoratori riuniti in cooperative siano un ottimo esempio di economia attenta al suo impatto sociale, ambientale ed economico sulla comunità.

«In veneto in questo momento ci sono 7 esempi di queste cooperative nate dai lavoratori di fabbriche in crisi – spiega Pizzolato -. Gli effetti positivi sono molteplici: non solo lavoratori che erano destinati alla disoccupazione mantengono il loro posto di lavoro, ma diventano imprenditori cooperativi. Queste esperienze producono ricchezza, conservano posti di lavoro e mantengono attivi siti industriali. Ma sono anche interessanti perché producono innovazione sociale: persone destinate alla disoccupazione diventano imprenditori cooperativi, sviluppano imprenditoria e si collegano al territorio attorno a loro, in una logica di comunità. Per parlare anche di queste cose vi aspettiamo al convegno finale dell’11 giugno al Centro San Gaetano».

Le iscrizioni sono aperte: per partecipare basta compilare il modulo online a questo link.

Scarica qui la locandina dell’evento

 



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211