Menu

Manni Group, il fatturato cresce del 10%

Pubblicato il 24 Maggio 2019 in Pmi e Imprese, Verona

 

Per Manni Group il fatturato aggregato 2018 cresce del +10,2% rispetto all’anno precedente: dai 571,7 milioni di euro registrati nel 2017 a 630,3 milioni di euro. La posizione finanziaria netta è di 114,25 milioni, e gli investimenti effettuati sono pari a 12,30 milioni di euro. Il gruppo veronese nato 74 anni fa, che si occupa di lavorazione di acciaio e di pannelli isolanti, conta 1.127 dipendenti in Italia e nel mondo, dove operano 14 società che servono 78 Paesi e oltre 10.200 clienti.

I risultati sono stati presentati durante l’assemblea aperta di venerdì 24 maggio presieduta dall’avvocato Lamberto Lambertini, alla presenza del consiglio direttivo Manni Group, composto da Giuseppe Manni, Presidente Panfin Srl, Francesco Manni, Presidente della Holding ed Enrico Frizzera, Ceo del Gruppo .

La Business Unit Pannelli Isolanti ha visto l’apertura del Dipartimento Research & Development per generare innovazione di prodotto e di processo, la Business Unit Acciaio l’investimento continuo nel perfezionamento delle tecniche che ha portato all’ammodernamento del 50% dei macchinari e degli impianti automatizzati e la Business Unit Energie Rinnovabili, concentrata sulla realizzazione di impianti FV di grandi dimensioni, ha chiuso nel 2018 il primo Power Purchase Agreement (PPA) decennale in Italia, soluzione rivoluzionaria che rende competitivi i costi dell’energia prodotta da fonti rinnovabili con quella ottenuta da fonti fossili, in regime di market parity.

«Contemporaneamente alla crescita dei risultati economici, viene sviluppato il tema della sostenibilità che noi decliniamo da sempre nell’impegno sociale, nel rispetto dell’ambiente e nel mantenimento di positivi risultati economici e patrimoniali» afferma Giuseppe Manni, Presidente Panfin Srl.

Il Ceo di Manni Group, Enrico Frizzera, ha affermato che «orientarsi ad un’economia sostenibile, nell’era industriale 4.0 ha delle declinazioni concrete. La sfida oggi è coniugare la velocità dell’evoluzione digitale e l’attenzione agli impatti ambientali con i traguardi di lungo termine».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211