Menu

Luciano Benetton: fuori l’ad di Edizione Patuano, al suo posto un interno

Pubblicato il 20 Maggio 2019 in Pmi e Imprese, Treviso

 

Luciano Benetton annuncia a sorpresa la svolta nella holding di famiglia. Per farlo, il patriarca del gruppo trevigiano della moda sceglie un’intervista al quotidiano Repubblica.

In cui rivela, con un mese di anticipo rispetto all’assemblea dei soci della holding di famiglia Edizione, che si terrà il 24 giugno, la mancata riconferma dell’attuale amministratore delegato, Marco Patuano.

Chi arriverà suo poso, l’imprenditore di 84 anni però non lo rivela: «A sostituirlo non sarà un Benetton, ma posso dire che sarà un interno». Nessuno dei Benetton membri dell’attuale cda in scadenza, quindi, sarà nominato amministratore delegato di Edizione. Né Alessandro, né Christian, né Franca, né Sabrina.

Il 2018 è stato un anno molto difficile per la famiglia imprenditoriale trevigiana. A partire dal crollo del ponte Morandi di Genova il 14 agosto, che ha provocato 48 morti, con la magistratura che indaga tra gli altri l’ad di Atlantia Giovanni Castellucci (di cui i Benetton con Edizione sono soci di maggioranza).

«Una disgrazia imprevedibile e inevitabile, purtroppo» dice a riguardo Luciano Benetton a Repubblica, aggiungendo: «Non siamo né papponi di Stato né razza padrona».

Ma nel 2018 tragedie non hanno risparmiato la famiglia Benetton, con la morte di due dei fratelli fondatori del gruppo: Carlo, scomparso in luglio a 74 anni, e Gilberto, che se n’è andato in ottobre a 77 anni.

Foto di Paul KatzenbergerOpera propria, CC BY-SA 4.0, Wikipedia



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211