Menu

Refrigerazione: Lu-Ve compra la vicentina Al Air (gruppo Alfa Laval)

Pubblicato il 3 Maggio 2019 in Pmi e Imprese, Vicenza

 

Lv-Ve, gruppo del settore delle macchine per la refrigerazione con sede a Uboldo (Varese), acquisisce la Al Air di Alonte (Vicenza), divisione air heat exchanger del gruppo Alfa Laval. Dopo l’accordo preliminare del dicembre 2018, l’operazione è andata in porto con la finalizzazione il 30 aprile 2019.

Il prezzo di acquisto è di 67,1 milioni di euro – debt & cash free – soggetto alla revisione sulla base dell’Ebitda 2018 e agli usuali aggiustamenti post closing. Al closing è stato corrisposto il 65% del prezzo totale ,mentre un ulteriore 15% sarà pagato entro il 30 aprile 2020. Il restante 20%, che sarà corrisposto sempre entro il 30 aprile 2020, sarà soggetto ad aggiustamento in base all’Ebitda 2019.

L’acquisizione di Al Air comprende gli stabilimenti in Italia, Finlandia e India, un’organizzazione commerciale con marchi come Fincoil ed Helpman. Sono stati trasferiti nel gruppo Lu-Ve anche circa 400 collaboratori, occupati principalmente negli stabilimenti produttivi.

Al Air è uno dei maggiori produttori di scambiatori di calore ventilati industriali e commerciali, destinati principalmente ai mercati del raffreddamento dei processi industriali e della refrigerazione industriale. Nel 2018 ha realizzato ricavi per 108,1 milioni di euro, con un Ebitda di 10,3 milioni di euro e un Ebit di 9,3 milioni.

«Questa acquisizione è la più grande mai realizzata da Lu-Vv Group – commenta il presidente Iginio Liberali -. Grazie a essa, il Gruppo si colloca ora tra i tre più grandi operatori mondiali del settore e diventa il secondo in Europa. Fa parte del nostro disegno strategico di crescita e qualificazione. Questa operazione ha anche il senso di mantenere nel nostro Paese le funzioni di ricerca e la fabbricazione dei prodotti più evoluti, in termini di applicazione, di refrigeranti ‘verdi’, di risparmio energetico e di rispetto dell’ambiente».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211