“L’impresa dell’innovazione sociale”: l’economia ad alto impatto si incontra a Padova

 

Social impact, economia circolare, economia collaborativa: un pomeriggio di condivisione e crescita per mettere in comune esperienze e progetti e per costruire una nuova cultura dell’innovazione sociale in Veneto.

“L’impresa dell’innovazione sociale. Traguardi, storie, prospettive” è l’appuntamento che martedì 11 giugno 2019 anima il Centro Culturale Altinate San Gaetano con i protagonisti dei progetti partecipanti al bando Strumenti di Innovazione Sociale NS2 Nuove Sfide Nuovi Servizi (DGR 1267/2017) promosso dalla Regione Veneto e finanziato nell’ambito del Programma Operativo Regionale – Fondo Sociale Europeo 2014-2020.

Il programma

Dopo il saluto di Santo Romano, direttore Area Capitale umano, cultura e programmazione comunitaria della Regione Veneto, ad aprire la giornata alle 14.30 è Flaviano Zandonai, ricercatore di Euricse, con uno speech sulle «Nuove sfide per l’innovazione sociale: social impact, economia collaborativa e circolarità».

Due volti noti di non “addetti ai lavori” portano il loro punto di vista sulle sfide per l’innovazione sociale: intervengono in video il geologo del Cnr e divulgatore scientifico Mario Tozzi, sul tema «Natura, innovazione, cultura: lasciamoci provocare», e Daria Colombo, giornalista e scrittrice, con una riflessione dal titolo «Donna e innovazione sociale: cambio di prospettiva».

Spazio poi alle storie concrete di chi ha fatto dell’impatto sociale positivo la stella polare del proprio fare impresa in Veneto, nel talk «Teorie e pratiche di innovazione sociale» moderato dal direttore di Veneto Economia Domenico Lanzilotta. A confronto Elena Brigo, presidente della cooperativa sociale Panta Rei, Jon Marco Church, professore di Sostenibilità e governance all’Università di Reims, e Gian Piero Turchi, professore di Psicologia delle differenze culturali all’Università di Padova.

Dalle 15.45 poi la platea si divide in piccoli gruppi per cinque workshop paralleli. I temi affrontati nei gruppi di lavoro sono «L’evoluzione dei mercati: nuove prospettive e nuove categorie di produzione e consumo», «Impatto sociale e Società Benefit», «Co-creazione di valore con gli stakeholders», «Sostenibilità e agenda 2030: la filiera ecosostenibile» e «Urbe viva. Esperienze in campo urbano».

Alle 17.30 le conclusioni affidate all’assessore all’Istruzione, alla formazione e al lavoro della Regione Veneto, Elena Donazzan, seguite alle 18.00 da un aperitivo delle idee.

Le iscrizioni sono aperte: per partecipare basta compilare il modulo online a questo link.

Scarica qui la locandina dell’evento



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211