Giulia Ribaudo (coop Solidalia): così ci siamo ripensati come impresa

Giulia Ribaudo  

«Il progetto “BumoBee-Business Models for Benefit Enterprises” ha permesso a Solidalia di ripensarsi come impresa, non soltanto come cooperativa sociale. Un’impresa che tutti i giorni dà da lavorare a delle persone del territorio, e allo stesso tempo realizza prodotti di artigianato di alta qualità».

A dirlo è Giulia Ribaudo, che di quella cooperativa sociale fa parte e che attraverso quel progetto ha potuto ripensare con gli altri soci l’impatto sociale che Solidalia è in grado di imprimere sulla comunità e sul territorio veneto.

Il suo è uno dei volti che animeranno “L’impresa dell’innovazione sociale. Traguardi, storie, prospettive”, l’appuntamento in programma martedì 11 giugno 2019 al Centro Culturale Altinate San Gaetano.

Si tratta dell’evento conclusivo del bando Strumenti di Innovazione Sociale NS2 Nuove Sfide Nuovi Servizi (DGR 1267/2017) promosso dalla Regione Veneto e finanziato nell’ambito del Programma Operativo Regionale – Fondo Sociale Europeo 2014-2020.

Le iscrizioni sono aperte: per partecipare basta compilare il modulo online a questo link.

Scarica qui la locandina dell’evento



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211