Gas Jeans, vertenza chiusa: assunti i 50 dipendenti della logistica

Pubblicato il 6 Maggio 2019 in Lavoro, Vicenza

 

Si chiude positivamente la vertenza aperta in marzo alla Grotto di Chiuppano (Vicenza), titolare del marchio Gas Jeans, riguardante i lavoratori della logistica, soci lavoratori della cooperativa Avior. Avevano incrociato le braccia dal 7 marzo per protestare contro il calo delle retribuzioni dovuto alla diminuzione della produttività. Pagati a ore lavorate in quanto soci della coop, ma da anni impiegati di fatto nella stessa azienda, non accettavano il taglio.

La trattativa ha portato al subentro della Traconf srl, società di logistica che ha assunto l’intera gestione dei servizi al comparto moda, che si è impegnata ad assumere tutti i 50 lavoratori come dipendenti e non più come soci lavoratori, applicando il contratto di lavoro del settore. All’inizio della trattativa erano state previste solo 10 assunzioni.

«Questi lavoratori sono un grande esempio per tutti noi – commenta Valeria Di Giorgio, segretaria generale della Filt Cgil di Vicenza -, hanno preteso il diritto al lavoro scioperando per più di un mese, sono rimasti su quel muretto indipendentemente dal sole, pioggia o addirittura neve, nonostante la mancanza di uno stipendio sia stata veramente pesante da sopportare, non hanno mai ceduto e sono andati dritti alla meta».

L’accordo è stato sancito nel tavolo convocato oggi 6 maggio 2019 dalla Regione Veneto, a cui hanno preso parte i sindacati e le aziende Grotto e Traconf.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211