Menu

Fiera Campionaria, il Galileo Visionary District porta le sue startup

Pubblicato il 29 Maggio 2019 in Innovazione, Opportunità, Padova

 

Il Galileo Visionary District sarà presente alla Fiera Campionaria di Padova, che festeggia la sua centesima edizione dal 31 maggio al 9 giugno 2019, con 10 startup di Start Cube, l’incubatore universitario del Parco Scientifico padovano, la divisione di nuovi materiali MaTech ma pure con una giornata dedicata al confronto diretto tra il pubblico e Scuola Italiana Design. Quindici studenti gireranno tra i visitatori per un sondaggio sul tema dei campioni dell’innovazione così da ricevere nuovi stimoli e riflessioni su cosa sia per la città e il suo territorio l’innovazione e quali siano i modelli più noti ed apprezzati dalla popolazione.

Francesca Gambarotto

Francesca Gambarotto

«La Campionaria che arriva alla centesima edizione è un evento prestigioso per Padova – dichiara la presidente del Galileo Visionary District Francesca Gambarotto -. Il nostro contributo in questa manifestazione vuole sottolineare che Galileo è vicino alla città ed alle sue iniziative, ma soprattutto vuole rimarcare il senso dell’origine di questa Fiera. I campioni dell’innovazione sono molteplici ed affinché l’innovazione diventi bene condiviso ed accessibile è necessario creare connessioni tra gli attori e renderla tangibile per i cittadini, questa è un’ottima occasione».

Il programma alla Fiera Campionaria

Lo stand di Galileo Visionary District sarà nell’area “Enti ed Associazioni del Sistema Padova” al padiglione 1. Venerdì 31 maggio ospiterà l’agenzia creativa della scuderia di Start Cube Pixwell, agenzia di comunicazione. Sabato 1 giugno tra le ore 15.30 e le ore 17.00 sarà la startup di Start Cube Mekello, la pluripremiata community digitale degli appassionati del Fai da Te, a presentare i propri laboratori in un incontro dal titolo “È tempo di fatto a mano: i laboratori di Mekello” a cui parteciperanno le tre fondatrici della startup Annabella Sperotto, Benedetta Nicodemo e Francesca Franzon.

Domenica 2 giugno lo stand di Galileo sarà occupato da SID – Scuola Italiana Design con 15 studenti suddivisi in due gruppi (8 ragazzi dalle 10 alle 16.30, 7 dalle 16.30 alle 24) che avranno il compito di intervistare i visitatori con un questionario sul tema “Campioni ed innovazione”, oltre a far conoscere e promuovere la Scuola che vanta il primato di essere l’unica realtà scolastica italiana all’interno di un Parco Scientifico.

Lunedì 3 giugno tra le ore 18.30 e le 19.30 invece sarà la volta del supporto alle idee innovative di The Best Idea, startup di Start Cube che lascerà la parola al suo fondatore Giorgio Gottardelli per una presentazione dal titolo “The best Idea: selezionare le migliori idee con una piattaforma collaborativa”. Martedì 4 giugno lo stand di Galileo Visionay District sarà occupato dalle piante carnivore e dalle tecnologie di micropropagazione di Diflora.

Mercoledì 5 invece, dalle ore 18.30 alle 20.00, andrà in scena l’influencer marketing di Get Influence che presenterà un libro dedicato alle PMI che scelgono di cimentarsi con un modo complesso e potenzialmente molto interessante come quello degli influencer. Una presentazione dal titolo “Amazon e Influencer Marketing: come sfruttare i canali di vendita più importanti del 2019” condotta da Andrea Giavara di Get Influence ed Eleonora Calvi Parisetti di Marketplace Mentor, entrambe startup della scuderia di Start Cube.

Giovedì 6 giugno andranno in scena i materiali innovativi di MaTech, la divisione nuovi materiali di Galileo Visionary District che collabora con le aziende dell’intero nordest ai loro progetti di innovazione di prodotto. Venerdì 7 sarà la volta delle tecnologie di Omega Station: i barman avranno a disposizione una postazione d’avanguardia, richiudibile in una valigetta.

Sabato 8 giugno tra le ore 16.30 e le 17.30 sarà la volta dei medici veterinari di VetEkipp affrontare il tema de “La dieta casalinga per il tuo cane e gatto: scopriamo i vantaggi di una alimentazione sana e genuina” assieme alla fondatrice della startup Rebecca Ricci. Nel pomeriggio sarà presente pure la startup Rocks, che parlerà di sicurezza in caso di cadute con le loro magliette in tessuto integrate con particelle di ceramica. Domenica 9 tra le ore 15.30 e le 16.30 si parlerà di “Stage all’estero per una carriera internazionale” grazie all’esperienza di Anita Da Ros, di Stage Air, startup di Start Cube.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211