Conad compra Auchan, in Veneto 4 ipermercati e mille addetti

Pubblicato il 15 Maggio 2019 in Commercio, Padova, Venezia, Verona, Vicenza

 

Conad compra la quasi totalità delle attività di Auchan Retail Italia: l’operazione chiusa il 14 maggio cambia gli equilibri della grande distribuzione in Italia, con la catena bolognese che fa un salto di scala e diventa diretto concorrente del gruppo Coop, leader nel settore in Italia. Il gruppo emiliano rileva dalla società francese la gran parte dei suoi 1.600 punti vendita italiani, tra cui 46 ipermercati e di 230 supermercati (tramite la controllata Sma Simply) in tutta Italia

L’acquisizione cambia le cose anche in Veneto. Nella regione Auchan conta 4 ipermercati a Mestre, Padova, Vicenza e Bussolengo (Verona) ma, se si contano anche i supermercati più piccoli con i marchi Simply e Sma, che fanno parte del “pacchetto” rilevato da Conad, arriva a una cinquantina di punti vendita con circa mille dipendenti.

Immediate le reazioni dei sindacati, che il 28 maggio prossimo incontreranno al ministero dello Sviluppo economico i vertici aziendali per capire tempi, modi e condizioni del trasferimento dei lavoratori. Auchan non attraversava infatti un periodo facile, e il timore è che il cambio di gestione porti con sé licenziamenti.

Soddisfatto Francesco Pugliese, amministratore delegato di Conad: «Siamo soddisfatti di aver acquisito e riportato nelle mani di imprenditori italiani una rete di distribuzione di grande valore, che sta attraversando un periodo di difficoltà ma che ha grandi potenzialità ed è complementare a quella di Conad. Oggi nasce una grande impresa italiana, che porterà valore alle aziende e ai consumatori italiani».

L’acquisizione sarà perfezionata solo in seguito all’approvazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in Italia. Non sono compresi in questo accordo i supermercati gestiti da Auchan Retail in Sicilia e i drugstore Lillapois. L’accordo prevede anche che i centri commerciali in cui sono situati i punti vendita di Auchan Retail Italia continueranno ad essere gestiti dalla società Ceetrus, che prosegue la propria attività in Italia.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211