Vinitaly, 40 mila bottiglie per le vittime della tempesta Vaia

Pubblicato il 8 Aprile 2019 in Economie, Veneto

 

Imprenditori uniti per aiutare la Regione nei momenti di crisi, con prodotti locali. Lo stand del Veneto a Vinitaly 2019 è stato inaugurato domenica 7 aprile con 40 mila bottiglie di spumante, all’insegna della solidarietà per le popolazioni colpite da Vaia, la tempesta che che a fine ottobre 2018 ha messo in ginocchio le montagne. Al taglio del nastro, assieme a Luca Zaia, presidente della Regione, hanno avuto l’onore di partecipare la seconda carica dello Stato, la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, e il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.

La “Magnum” inaugurale stappata è stata il simbolo della riuscita di #InsiemePerLaMontagnaVeneta, iniziativa nata da un progetto di Bernardo Piazza per ricavare fondi da donare al conto corrente attivato dalla Regione in aiuto ai territori colpiti da Vaia, per rimettere in sesto i terreni devastati dalla furia del Veneto. Grazie alla partecipazione di numerosi imprenditori del territorio, sono state prodotte 40 mila bottiglie di spumante bianco, che verranno vendute a cura dell’Associazione Nazionale Alpini, con il ricavato interamente devoluto al fondo della Regione.

«Non poteva esserci inaugurazione migliore, significativa e concretamente rivolta alla solidarietà – ha detto Zaia – con il vino, il prodotto di punta del Veneto, dedicato ad aiutare persone e territori che hanno sofferto un evento mai visto prima. Siamo orgogliosi che a questo momento particolare abbiano voluto esserci la presidente del Senato e il vicepremier e ministro dell’Interno, a simboleggiare un’unità che abbiamo potuto toccare con mano nei giorni della tragedia. Ringrazio veramente di cuore anche tutti gli imprenditori che hanno preso parte a questo progetto».

Luca Barbieri



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211