Regione Veneto, 200 mila euro alle scuole per progetti formativi

Pubblicato il 24 Aprile 2019 in Opportunità, Regione

 

Continua il progetto per sostenere i nuovi progetti formativi nelle scuole del territorio, con un contributo di 200 mila euro. La Regione Veneto ha approvato, su proposta dell’assessore alla scuola, la direttiva per la presentazione dei progetti riguardanti l’arricchimento dell’offerta scolastica per l’anno 2019-2020.

L’iniziativa riguarda tutti gli istituti statali e paritari e le scuole di formazione professionale, che potranno così ricevere contributi regionali a beneficio dei progetti destinati ad avvantaggiare la formazione degli studenti. I progetti per cui è possibile presentare richiesta di contributo regionale devono essere finalizzati alle seguenti tematiche:

– sviluppo della cultura artistica e musicale,
– sensibilizzazione alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente,
– storia dell’emigrazione veneta,
– sviluppo delle competenze digitali e delle tecnologie innovative,
– promozione dei diritti umani e della cultura di pace,
– sensibilizzazione sui disagi derivanti da barriere sociali, culturali, economiche e
fisiche legate alla disabilità,
– contrasto al bullismo ed al cyberbullismo,
– educazione all’uso corretto dello smartphone e dei social network,
– valorizzazione del patrimonio delle lavorazioni tradizionali venete e degli
antichi mestieri.

A ciascun progetto educativo ammesso potrà essere riconosciuto fino ad un massimo del 50% del costo complessivo e comunque per un importo non superiore a 30 mila euro. Dai contributi regionali sono esclusi i progetti con scopo di lucro e quelli di orientamento o pensati per promuovere l’offerta formativa dell’istituto.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211