Menu

Spazio, il bellunese Giorgio Saccoccia a capo dell’Asi

Pubblicato il 10 Aprile 2019 in Belluno, Professionisti

 

È il bellunese Giorgio Saccoccia il nuovo presidente dell’Asi, l’Agenzia spaziale italiana. Il suo nome è stato selezionato dal ministro per l’Istruzione l’università e la ricerca, Marco Bussetti, dalla cinquina proposta dalla Commissione di esperti e approvato dal Comitato interministeriale per lo spazio il 9 aprile 2019.

Con lui sono stati nominati tre nuovi membri del consiglio di amministrazione dell’Asi. Si tratta di Maurizio Cheli, Alessandra Celletti e Luisa Riccardi. Saccoccia succede al commissario straordinario Piero Benvenuti, che era stato a sua volta nominato dopo che Bussetti aveva destituito il precedente presidente Roberto Battiston.

Giorgio Saccoccia è nato a Belluno 56 anni fa, ed è un esperto di propulsione spaziale. Ha compiuto gli studi superiori a Taranto, si è laureato in ingegneria aerospaziale all’Università di Pisa e ha seguito un master in Business Administration all’Università di Leiden, in Olanda. Nel 1990 è entrato all’Asi, di cui dal 2003 guida la sezione sulla propulsione e l’aerotermodinamica.

Foto: via Twitter



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211