Menu

Data Valley, come i dati fanno crescere le imprese: a Padova il 7 maggio

 

“I dati sono il nuovo petrolio”: a coniare questa affermazione divenuta un mantra degli ultimi anni fu, nel 2006, Clive Humby. Il matematico britannico che, con la moglie Edwina Dunn, aveva inventato negli anni Novanta Clubcard, la prima “carta fedeltà” introdotta dalla catena di supermercati Tesco.

Quella frase si è rivelata profetica: oggi “Data is the new oil” non vale solo per i colossi della distribuzione o del web, ma per tutte le imprese, comprese le Pmi che formano la gran parte del tessuto produttivo italiano e veneto.

E proprio “I dati come leva di crescita per imprese e territorio” è il sottotitolo di Data Valley, l’evento padovano che affronta con esperti e imprenditori il tema del come i dati possano contribuire alla crescita del sistema delle imprese e del perché rappresentino un patrimonio spesso sottoutilizzato. L’incontro sarà inoltre l’occasione per la prima presentazione a Padova del nuovo bando della Regione Veneto dedicato agli open data e agli Innovation Lab.

Data Valley, i protagonisti dell’evento

L’appuntamento è per martedì 7 maggio 2019, dalle ore 17.30, alla Sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova. Al panel di apertura interverranno Carlo Pasqualetto, delegato all’innovazione del Comune di Padova, Fabrizio Dughiero, prorettore al trasferimento tecnologico e ai rapporti con le imprese dell’Università di Padova, Carlo Rossi Chauvenet, partner CRCLEX e presidente del Centro nazionale Iot e Privacy e Luca Barbieri, founder di Blum, moderati dal direttore di Veneto Economia Domenico Lanzilotta.

Pietro Lanza, Blockchain leader di IBM Italia, terrà uno speech sul tema “Trasformare i dati aziendali in valore”. Nel panel “Dati, imprese e territori tra esperienze e opportunità” si confronteranno con Pietro Lanza Marco Paiola, docente di Strategia d’impresa e marketing all’Università di Padova e coordinatore di Digital Transformation Lab, Daniele Bobba, Partner Analytics di Deloitte Consulting, Paolo Ghezzi, direttore generale di InfoCamere.

Il successivo panel sul bando Innovation Lab, che mette a disposizione 7 milioni di euro per gli open data della pubblica amministrazione, sarà animato da Gianluigi Cogo e Manola Tegon, della Direzione ICT e Agenda Digitale della Regione Veneto, dal vicesindaco di Padova Arturo Lorenzoni e da Cédric Boniolo, consigliere della Camera di commercio di Padova.

L’evento è promosso da Blum, CRCLEX e Lexjus Sinacta, in collaborazione con Galileo – settimana della scienza e dell’innovazione e con il patrocinio della Camera di Commercio di Padova.

Evento ad ingresso libero, accesso con iscrizione a questo link.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211