Menu

Addio a Luciano Babetto, il pioniere padovano dei banchi frigo

Pubblicato il 13 Marzo 2019 in Padova, Pmi e Imprese

 

Si è spento all’età di 90 anni Luciano Babetto, imprenditore padovano che fu pioniere dei banchi frigo. Aveva fondato nel 1965 la Criosbanc di Torreglia, dopo essere stato dipendente di un’azienda nel settore del freddo a Galzignano. Criosbanc, prima azienda italiana a esportare i suoi prodotti in Europa e negli Usa, fu venduta nel 1998 alla multinazionale tedesca Lind. Nel 1984, intanto, Luciano Babetto aveva fondato la Criocabin a Praglia di Teolo, azienda oggi guidata da Andrea Babetto. Nel gennaio 2019 ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal comune di Montegrotto Terme.

«C’è grande dolore e tristezza per la scomparsa di Luciano Babetto – è il commento di Massimo Finco, presidente di Assindustria Venetocentro -. Ci lascia un amico, una persona perbene e un imprenditore di razza, uno di quelli che partendo da nulla hanno fatto grande l’industria veneta nel dopoguerra e contribuito al riscatto di un’intera comunità. Penso al primo laboratorio a Torreglia, dove tutto ha avuto inizio, alla crescita inarrestabile nel settore della refrigerazione, la fondazione di nuove attività, e di altre realtà imprenditoriali nella sanità e nel turismo, che ha portato a una dimensione internazionale. Con la completa dedizione al lavoro, la totale concentrazione su quello che si fa, senza mai perdere di vista le sue radici morali e la partecipazione attraverso il lavoro a qualcosa di più grande, che coinvolge la responsabilità e il bene comune, che sono l’essenza e l’etica dell’essere imprenditori».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211