Menu

Ex Popolare di Vicenza, in vendita immobili per 400 milioni

Pubblicato il 4 Marzo 2019 in Credito, Vicenza

 

La Banca Popolare di Vicenza in liquidazione coatta amministrativa mette in vendita il suo patrimonio immobiliare, il cui valore nell’ultimo bilancio dell’istituto di credito era valutato 400 milioni di euro. I liquidatori, che fanno capo alla società pubblica Sga (controllata dal Tesoro), cercano un acquirente che rilevi in blocco la società Immobiliare Stampa”, interamente controllata dall’ex popolare.

Nel “catalogo” di Immobiliare Stampa, formato da oltre cento immobili, troviamo gioielli architettonici come Palazzo Thiene di Andrea Palladio, già prestigiosa sede di rappresentanza di BpVi, che custodisce una pinacoteca con quadri di Tiepolo e Tintoretto tutelata dalla Soprintendenza che ne ha stabilito il divieto di trasloco. Tra i pezzi di pregio del patrimonio immobiliare ci sono una filiale in via del Tritone a Roma e l’ex sede di Banca d’Italia a Vicenza (Palazzo Repeta).

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro e non oltre le ore 17.00 del 13 marzo 2019. Sarà poi chiesto agli interessati all’acquisto di presentare un’offerta non vincolante entro il 16 aprile. L’obiettivo dei liquidatori è di completare l’operazione entro l’estate.

Foto di Didier Descouens – Opera propria, CC BY-SA 4.0, via Wikipedia



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211