Maltempo, ecco il portale che racconta la ricostruzione in Veneto

Pubblicato il 28 Febbraio 2019 in Economie, Veneto

 

Il nome non lascia spazio a dubbi: «Veneto in ginocchio». Ma l’obiettivo del nuovo portale della Regione Veneto dedicato a danni – e donazioni per ripararli – del maltempo dello scorso autunno è quello di aiutare il territorio a ripartire. Come d’altra parte già cominciato a fare. Le foto e i video dei boschi di abeti delle Dolomiti rasi al suolo dal vento hanno fatto il giro del mondo. E anche il conto è già stato presentato. Cifre altissime per un costo che ammonta a 1 miliardo 769 milioni di euro: sono i danni del maltempo che tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre si è abbattuto sull’Italia e in particolare sul Veneto.

Ed ecco come si presenta il portale. «Per fronteggiare le devastazioni provocate dall’ondata di maltempo che ha colpito il territorio a fine ottobre, e creare disponibilità finanziarie da utilizzare in aiuto alle popolazioni colpite, la Regione del Veneto – oltre ai vari passi formali per ottenere risorse nazionali – fa appello anche alla solidarietà degli italiani e dei veneti. E’ stato perciò attivato un conto corrente nel quale chi vorrà potrà versare un proprio contributo, nella speranza che possa trovare riscontro nella grande generosità della gente. Da parte del presidente Luca Zaia, un solo impegno e una sola garanzia: ogni centesimo che verrà versato andrà destinato esclusivamente per le persone in difficoltà».

Dentro anche tante informazioni: video e immagini della ricostruzione, quella già in atto.

Parola ricorrente? Orgoglio. Quello che spinge a ripartire, più forti di quanto succede.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211