Menu

Operazione anti camorra in Veneto, tra i 50 arrestati il sindaco di Eraclea

Pubblicato il 19 Febbraio 2019 in Economie, Venezia

 

Un’operazione anti camorra su larga scala è scattata questa mattina, 19 febbraio, in Veneto. La Guardia di Finanza e la Polizia, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Venezia, hanno eseguito 50 misure cautelari e 11 provvedimenti di obbligo di dimora o di altro tipo tra Venezia, Casal di Principe (Caserta) e altre località. Sono stati sequestrati anche beni per un valore di 10 milioni di euro.

Tra gli arrestati c’è Mirco Mestre, il sindaco di Eraclea, comune del Veneziano il cui municipio è stato perquisito, e figura anche un agente di polizia del commissariato di Jesolo. Le persone coinvolte nell’operazione sono accusate a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso e di altri reati.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211