Maxi incidente in A22, chiusi i caselli da Carpi a Verona

Pubblicato il 21 Febbraio 2019 in Infrastrutture, Verona

SULPiTER tir camion autotrasporto  

Sull’autostrada A22 del Brennero la mattina di giovedì 21 febbraio si è verificato un maxi tamponamento, causati dalla presenza di densi banchi di nebbia. La società A22 ha chiuso pertanto tutti i caselli da Carpi a Verona in direzione Nord, a partire dalle ore 9.30.

Una persona è morta e venti sono state ferite, cinque delle quali in modo grave e trasportate negli ospedali di Verona, San Bonifacio, Peschiera e Mantova. L’incidente ha coinvolto un centinaio di auto.

Il sinistro ha avuto inizio tra i caselli di Nogarole Rocca e Verona Nord. dove l’A22 incrocia l’autostrada A4. Pesanti disagi si stanno registrando anche nel traffico in direzione Sud. Sul posto sono intervenuti mezzi e soccorritori dalla centrale operativa di Verona Emergenza, i vigili del fuoco, la polizia stradale e il personale ausiliario dell’A22.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211