Fibra ottica e wifi: a Padova alleanza tra enti locali, Università e Zip

Pubblicato il 6 Febbraio 2019 in Infrastrutture, Innovazione, Padova

 

Un accordo quadro per mettere assieme le reti in fibra ottica delle principali istituzioni, dell’Università di Padova e della Zip, la società che gestisce la zona industriale. La giunta comunale della città del Santo ha dato il via libera all’intesa che punta a collaborare in campo informatico e telematico.

«L’accordo quadro è uno strumento importante per condividere infrastrutture, esperienze e know-how per lo sviluppo di nuovi servizi per i cittadini – sottolinea il vicesindaco Arturo Lorenzoni –. Comune, Provincia, Zip e Università hanno reti di fibra importanti, che se condivise possono consentire di contenere i costi di gestione e incrementare il potenziale di utilizzo in diversi ambiti: l’accesso alla rete, la videosorveglianza, il monitoraggio del traffico e dei parcheggi e molti nuovi servizi verso cittadini e imprese. L’obiettivo è sfruttare al massimo le opportunità tecnologiche, per migliorare i servizi esistenti e progettare e sperimentarne di nuovi».

L’accordo quadro pone le basi per collaborazioni, alcune già in essere, altre allo studio, che verranno poi declinate in maniera specifica con accordi attuativi specifici. Tra i progetti che gli enti stanno mettendo a punto c’è innanzi tutto la condivisione dell’infrastruttura in fibra già presente in città e la creazione di un data center distribuito. Questo garantirà una maggiore sicurezza e solidità della struttura informatica, che non dipenderà solo da una singola “sala macchine”, ma che in caso di malfunzionamenti o esigenze di manutenzione potrà basarsi sulle altre. Altro progetto che sarà disponibile a breve è una rete wi-fi unica per Comune e Università.

Nel quadro della convenzione, che riguarda anche lo sviluppo e l’erogazione di servizi ICT con Zip, è prevista la realizzazione di un sistema di videosorveglianza per la salvaguardia dell’ordine pubblico e il contrasto del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, che sarà realizzato nella zona industriale e collegato poi con la centrale operativa della Polizia Locale.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211