Menu

Bibione, da quest’estate vietato fumare in tutta la spiaggia

Pubblicato il 11 Febbraio 2019 in Turismo, Venezia

 

Vietato fumare in tutta la spiaggia di Bibione: il comune di San Michele al Tagliamento, nel cui territorio ricade la località balneare, ha stabilito di estendere il divieto, già vigente in via sperimentale da alcuni anni solo tra la prima fila di ombrelloni e il mare, a tutta la larghezza della spiaggia e in tutto il litorale di 8 chilometri.

Per i fumatori saranno previste dall’amministrazione comunale, d’intesa con gli operatori turistici, alcune aree dedicate. L’idea di spiaggia smoke free si fa strada a Bibione nel 2011 con il progetto Respira il Mare, partito quell’anno in forma sperimentale e tre anni dopo tradotto nell’ordinanza che vietava il fumo nella parte della spiaggia più a ridosso delle onde.

Un beneficio per l’ambiente, perché evita l’inquinamento tra i più insidiosi causato dalle micro plastiche contenute nei filtri delle sigarette. E anche un beneficio per la salute perché evita il fumo passivo tra gli ombrelloni.

Foto: Di Tiesse di Wikipedia in italiano – Trasferito da it.wikipedia su Commons, Pubblico dominio, link



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211