Materie plastiche: Sirmax di Cittadella compra Ser e punta sul riciclo

Pubblicato il 25 Gennaio 2019 in Padova, Pmi e Imprese

 

Sirmax, azienda padovana della plastica, ha acquisito l’emiliana Ser – Società Europea di Rigenerazione Srl di Salsomaggiore Terme (Parma), che opera da trent’anni nel settore del riciclo delle materie plastiche. «Occuparsi anche del riciclo delle materie plastiche provenienti dalla raccolta differenziata del packaging – spiega Massimo Pavin, presidente e amministratore delegato di Sirmax – e di quelle dal disassemblaggio di beni durevoli, come auto ed elettrodomestici, significa fare la nostra parte per lasciare un mondo migliore di come lo abbiamo trovato, ma al tempo stesso valorizzare un’opportunità di crescita strategica al fianco dei nostri principali clienti globali».

Massimo Pavin

Il core business di Sirmax, che ha la sede principale a Cittadella e siti produttivi in Italia, Polonia, Brasile, Stati Uniti e India, è la produzione di compound di resine termoplastiche (polimeri, tecnopolimeri) di cui è primo produttore europeo non integrato e quarto al mondo. Il materiale è utilizzato per le filiere automotive, elettrodomestico, elettronica e power tools.

Ser ha 30 addetti e un fatturato consolidato 2017 di 15 milioni di euro, generato dal riciclo di 20 mila tonnellate all’anno di plastica proveniente dalla raccolta differenziata. Materiale che Sirmax intende inserire nel suo circuito produttivo, avendo già avviato progetti con produttori di automobili ed elettrodomestici per l’utilizzo di plastica rigenerata dal riciclo, in toto o in parte, nei componenti strutturali e non estetici. Michele Robbe, l’ingegnere cinquantenne che ha fondato e guidato Ser fino a oggi, continuerà a farlo come amministratore unico dell’azienda all’interno del gruppo Sirmax.

Nel 2018 il gruppo ha consolidato un volume d’affari di 300 milioni di euro (+15% rispetto al 2017) con 600 addetti nel mondo. In crescita anche il margine operativo lordo (Ebitda) a 25 milioni di euro (8,2%), mentre l’utile netto del periodo è pari a 14 milioni di euro.





Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211