Menu

Crisi Stefanel, convocato il tavolo al Mise il 1 febbraio

Pubblicato il 24 Gennaio 2019 in Lavoro, Pmi e Imprese, Treviso

Stefanel sede Ponte di Piave  

La crisi di Stefanel approda al ministero dello Sviluppo economico, dove è stato convocato un tavolo tra azienda e sindacati venerdì 1 febbraio 2019 alle ore 10. L’azienda tessile di Ponte di Piave il 16 gennaio ha scritto ai sindacati comunicando la richiesta di cassa integrazione a rotazione per 244 dipendenti, la quasi totalità delle maestranze aziendali. Di questi, 105 sarebbero in Veneto.

Nei giorni scorsi la società di abbigliamento era stata ammessa dal Tribunale di Treviso al concordato in bianco, che, spiegavano i consulenti di Stefanel, passerà attraverso “un articolato utilizzo degli ammortizzatori sociali per una razionalizzazione delle attività svolte nella sede centrale e nel territorio nazionale”.



Puoi leggere anche

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211