Menu

Qualità della vita, boom delle province venete: 66 posti recuperati

Pubblicato il 17 Dicembre 2018 in Belluno, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

 

Ma quanto bene si vive in Veneto? Secondo la classifica de «Il sole 24 ore» tanto. Sempre meglio. Questo quantomeno dicono i dati del ranking che ogni anno esce sulla qualità della vita nelle province italiane. «Solo una classifica»: è il mantra che ripetono politici, sociologi, urbanistici. Ma la verità è che un’occhiata la danno tutti. Facciamo anche noi: di primo acchito a colpire è l’unica notizia non del tutto positiva. Belluno, infatti, è spodestata dal primo posto: scende al quarto, sopravanzata da Milano (e chi dice più che capoluoghi e province “ampie” non possono vincere?), Bolzano e Aosta. Ma si tratta comunque di un ottimo risultato.

Ma se Belluno è abituata a respirare aria buona, non solo per l’alta quota, in classifica, a colpire è l’avanzamento compatto delle altre province venete. In totale recuperati 66 posti. Treviso entra fra le prime dieci, al nono posto (+10), Verona al tredicesimo per uno spettacolare +21, Vicenza al diciasettesimo (+13). E così se Padova e Venezia si inseguono un po’ dietro, rispettivamente al 33 e 34esimo posto, entrambe guadagnano nove posizioni. Anche Rovigo avanza, di sette posizioni: ma qua il ranking è meno lusinghiero: solo 58esimo posto. Come se il Sud del Veneto sia diventato un po’ il Sud d’Italia: visto che la classifica, come sempre, vede il Nord in alto e il Sud in basso. Purtroppo: un’Italia a due velocità.

Come ogni anno la Qualità della vita scatta una fotografia delle città italiane, scegliendo di inquadrare la questione del benessere tramite 42 indicatori suddivisi in sei macro-aree(«Ricchezza e consumi», «Affari e lavoro», «Ambiente e servizi», «Demografia e società», «Giustizia e sicurezza», «Cultura e tempo libero»), riferiti all’ultimo anno appena trascorso.



Puoi leggere anche

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211