Menu

Ancora maltempo, coltivazioni di radicchio e asparagi in ginocchio

Pubblicato il 27 Aprile 2017 in Economie, Pmi e Imprese, Veneto

 

Soprattutto radicchio e asparagi. Ma anche vigneti e alberi da frutto. Coldiretti Veneto ha rilevato che in alcune aree si è verificato un danno superiore al 30% su colture frutticole e viticole, ma anche per alcune coltivazioni ortive e seminative, a causa delle gelate che la scorsa settimana hanno interessato per vari giorni in particolare le zone vocate per colture specializzate: dal Vicentino al Padovano, dal Veronese al Veneziano nel Trevigiano cosi pure nel Bellunese. Secondo le rilevazioni di Coldiretti è stata compromessa in alcune imprese l’intera produzione.

Delle basse temperature hanno risentito frutteti e ortaggi in primis radicchi e asparagi, con diffuse perdite per il comparto. «Pur essendo maturata una grande propensione all’assicurazione contro le avversità – spiega il Presidente Martino Cerantola – molte aziende sono state colte impreparate dagli eventi atmosferici: a loro va rivolta la nostra attenzione affinché si possano ritagliare delle misure d’intervento che potrebbero allieviare il bilancio negativo di questa situazione anomala per tutte le campagne».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211