Menu

Puntualità nei pagamenti, aziende venete prime in Italia

Pubblicato il 21 novembre 2018 in Pmi e Imprese, Veneto, Venezia, Vicenza

reti industriali  

Non c’è provincia che non sia al di sopra della media nazionale. Le aziende venete confermano il primato italiano nella puntualità dei pagamenti: la classifica stilata da Cribis, società del Gruppo Crif specializzata in business information, vede il Veneto saldamente al comando nonostante un calo della puntualità che dal 2017 al 2018 ha superato la media nazionale. Lo studio si basa su un campione di 437.400 aziende, che rispetta le scadenze nel 46% dei casi contro il 36,3% della media nazionale e il 45,2% dell’intero Nordest, come a dire che in Veneto un’azienda su due rispetta le scadenze.

Vicenza al top ma aumentano i ritardi gravi

La provincia veneta più virtuosa è Vicenza (50,5%), seguita da Treviso (48%), Verona (47,3%), Belluno (46,7%), Padova (45,4%), Rovigo (42,7%) e Venezia (38%). L’altra faccia della medaglia è data dal confronto nell’arco degli ultimi dodici mesi, dove il calo delle imprese puntuali è più evidente in Veneto che a livello nazionale (-3,4% contro -1,9%).

Discorso simile per il confronto negli ultimi otto anni, che in Veneto vede crescere i ritardi gravi molto più dei pagamenti alla scadenza (+76% contro +13%). Dal 2017 al 2018 il Veneto registra anche un aumento dei ritardi superiori ai 30 giorni (+6,3%), che raggiunge il picco in provincia di Venezia (+8,5%) e nel settore di Agricoltura, foreste, caccia e pesca (+10,7%).

Alessandro Macciò



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211