Menu

Distretti industriali e reti innovative, dalla Regione 40 milioni a 19 progetti

Pubblicato il 17 ottobre 2018 in Innovazione, Pmi e Imprese, Veneto

 

L’ultimo sforzo ammonta a 7,5 milioni di euro. Sono state tutte giudicate idonee e finanziate, le 19 domande per progetti di ricerca e sviluppo avanzate dai distretti industriali e dalle reti innovative regionali. Inizialmente la Regione aveva stanziato 20 milioni di euro, ma le richieste di contributo sfioravano i 40 milioni. «Visto il successo dell’iniziativa, a marzo abbiamo deliberato un primo incremento di 10 milioni che aveva consentito di operare uno scorrimento della graduatoria, portando a concedere il contributo a 15 progetti – spiega Roberto Marcato, assessore regionale allo Sviluppo economico – Ora questo ulteriore stanziamento consentirà il completo scorrimento della graduatoria».

Marcato: «Pmi competitive a livello internazionale»

Marcato parla di un risultato «estremamente positivo, tenuto conto che è stato il primo bando a favore dei distretti industriali e delle reti innovative regionali, dopo che l’anno scorso abbiamo lanciato presso l’Università di Padova il nuovo piano di sviluppo industriale per il Veneto. Grazie al sistema delle reti e dei distretti – conclude l’assessore allo Sviluppo economico – abbiamo messo anche le Pmi nelle condizioni di fare ricerca e innovazione, per affrontare in modo vincente la sfida dei mercati internazionali».

Alessandro Macciò

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211