Menu

Wanbao Acc, via libera a novanta licenziamenti

Pubblicato il 21 settembre 2018 in Belluno, Lavoro, Pmi e Imprese

lavoro  

Parti sempre lontane e partita sempre più verso la chiusura. E per i lavoratori della Wanbao Acc ormai lo spettro dei novanta licenziamenti è cosa concreta. Niente da fare, giovedì 20, nemmeno nel corso del terzo incontro in Regione al quale ha partecipato anche l’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan. Summit finalizzato ad un nuovo tentativo di accordo tra le parti rispetto alla procedura di licenziamento avviata a luglio ma fallito. Dopo ampia discussione con tutti i soggetti in causa, si è infatti registrata l’impossibilità di raggiungere un accordo. E la mancata intesa tra le parti determina così l’avvio delle procedure di licenziamento per 90 lavoratori.

«Wanbao, grande rammarico»

L’assessore regionale ha espresso «grande rammarico per la situazione che, purtroppo, si venuta a confermare». «Nel contempo – ha assicurato l’assessore – la Regione Veneto conferma che farà quanto di propria competenza per accompagnare a nuova occupazione lavorativa i 90 dipendenti dello stabilimento di Mel». «Wanbao Acc rappresenta, e dovrà ancora rappresentare, una importante realtà produttiva per il tessuto economico del Bellunese e per l’intero Veneto – ha ribadito l’assessore – e mi auguro che questa fase delicata dell’azienda e dei suoi lavoratori sia gestita con la massima responsabilità da parte di tutti».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211