Menu

Tema srl emette il primo minibond per finanziare l’espansione negli Usa

Pubblicato il 25 settembre 2018 in Credito, Pmi e Imprese, Treviso

Luciano Mazzer  

La Tema srl di Vittorio Veneto (Treviso) emette il suo primo minibond per un valore di 5 milioni di euro e una durata di sette anni. L’emissione, sottoscritta interamente da Volksbank, è stata seguita da Nctm Studio Legale. Il bond ha scadenza a settembre 2025, con un anno di preammortamento, e una cedola del 3%. «L’emissione di minibond – sostiene Luciano Mazzer, presidente del consiglio di amministrazione di Tema srl, nella foto – ci fornisce la possibilità di diversificare i nostri finanziamenti e creare i presupposti per un’ulteriore crescita, concretamente con l’espansione negli Stati Uniti e la finalizzazione del nuovo stabilimento nello stato del West Virginia».

«Tema è un’azienda dinamica che seguiamo da anni – dichiara Fabrizio Galli Zugaro, direttore corporate e private di Volksbank –; supportiamo volentieri con questa emissione la sua espansione negli Stati Uniti con il nuovo stabilimento in West Virginia. Il minibond di Tema è l’esempio perfetto di un’emissione da parte di un’azienda forte a sostegno della sua crescita, sottoscritta da una banca a un tasso d’interesse competitivo, un trend che porterà sempre più aziende a considerare un’emissione».

Tema (acronimo di Technologies and Materials) sviluppa e produce elementi di protezione, mantenimento e messa in sicurezza nei settori dell’edilizia residenziale e civile e nel settore delle grandi opere di protezione ambientale, inoltre realizza sistemi di isolamento acustico, di costruzione e ristrutturazione di bagni e prodotti per la rapida posa di pavimenti in ceramica. L’azienda è nata nel 1993, conta 176 dipendenti e possiede attualmente cinque stabilimenti produttivi dislocati in Italia, Vittorio Veneto, Russia, Spagna, Turchia e Romania.

È in fase di ultimazione il nuovo stabilimento produttivo negli Stati Uniti che entrerà in funzione dal 2019. Tema commercializza i propri prodotti in 60 paesi (quota export: 80,3%) e ha raggiunto un volume d’affari pari a 42 milioni di euro nel 2017.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211