Menu

Autonomia, strappo di Buffagni (M5S) sulle 23 materie: «Richiesta irrealizzabile»

Pubblicato il 14 settembre 2018 in Regione, Veneto

Stefano Buffagni (foto Youtube)  

Non più tardi di lunedì scorso, nel corso di un confronto col governatore Luca Zaia all’Università di Padova, il ministro per gli Affari regionali Erika Stefani (veneta e leghista) aveva assicurato che le 23 materie richieste dal Veneto al governo nella trattativa sull’autonomia erano «tutte perfettamente accoglibili», dicendosi anche «certa che il Movimento 5 stelle sarà al nostro fianco». Non deve stupire dunque se le dichiarazioni del sottosegretario per gli Affari regionali Stefano Buffagni (deputato lombardo del Movimento 5 Stelle, di cui in precedenza è stato capogruppo al consiglio regionale della Lombardia), rilasciate ieri durante un incontro con la commissione speciale per le Autonomie della Lombardia a Palazzo Pirelli, siano destinate a sollevare una bufera.

Nella versione di Buffagni, infatti, la richiesta delle 23 materie avanzata dal Veneto diventa improvvisamente «molto irrealizzabile»: tutto il contrario di quanto detto quattro giorni prima dalla titolare del ministero. E non è finita qui.

Finco: Cinquestelle centralisti e assistenzialisti

Buffagni infatti ha aggiunto che il Veneto «sta forzando molto la mano per richiedere le 23 materie», a tal punto da «mettere in difficoltà tutto il percorso», e che la strada della legge-delega auspicata da Zaia «secondo il governo non è la modalità corretta» per raggiungere il risultato. Parlando della Lombardia, poi, Buffagni non si è limitato a dire che la richiesta «è fatta molto bene», ma ha aggiunto che è «la base di lavoro anche per Veneto ed Emilia Romagna».

La replica dal Veneto non si è fatta attendere: «Forse il sottosegretario Buffagni prima di parlare dovrebbe confrontarsi con il ministro Stefani», commenta Nicola Finco, capogruppo della Lega in consiglio regionale, che definisce i Cinquestelle «centralisti e assistenzialisti». Come gettare benzina sul fuoco.

Alessandro Macciò



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211